Come creare un logo personalizzato

Se ti chiedi come creare un logo personalizzato, hai già fatto un passo verso il successo.

Il logo è infatti molto più di un semplice insieme di lettere, simboli e colori. Si tratta del segno distintivo del tuo brand, quel qualcosa che lo rende immediatamente riconoscibile e che può determinare il successo di qualsiasi impresa o attività commerciale.

La maggior parte dei consumatori tende infatti inconsapevolmente a non preferire brand con loghi poco attraenti.

Considera dunque che se anche i tuoi prodotti o servizi dovessero essere di grande qualità, un logo poco efficace potrebbe essere causa delle poche vendite che riscontri.

Certamente puoi rivolgerti ad un designer o logo maker professionista per affidare a lui il compito di creare un logo adatto alle tue necessità.

Ad ogni modo, potresti anche decidere di realizzarlo da solo per ottenere un risultato in linea con le tue aspettative.

Se questo è il tuo obiettivo, di seguito ti spieghiamo proprio come creare un logo tenendo conto di tutti i fattori più importanti.

Perché per il tuo brand è importante avere un logo professionale?

l'importanza di un logo professionale

Il logo è l’immagine della tua attività.

Tutti si faranno un’idea della tua azienda o attività commerciale anche e soprattutto in base all’aspetto del tuo logo.

Se questo è accattivante, in grado di catturare l’attenzione e facilmente identificabile, certamente farà una buona impressione su chi lo osserva rimanendo così in mente.

Al contrario, loghi mal realizzati, inespressivi e anonimi, vengono dimenticati un attimo dopo essere stati visti e in nessun modo facilitano l’associazione con i tuoi prodotti o servizi.

Dunque ecco cosa puoi attenderti da un logo veramente efficace:

  • Esso sarà in grado di catturare l’attenzione delle persone, anche in pochi secondi. La concentrazione dei clienti o potenziali tali si esaurisce infatti rapidamente, e per questo un buon marchio deve essere in grado di catturare l’attenzione e comunicare il suo messaggio al primo sguardo.
  • Migliora la riconoscibilità. I loghi sono l’immagine del tuo brand. Un buon logo può aiutarti ad essere più riconoscibile rispetto i tuoi competitors e dunque spiccare all’interno dell’ambito in cui operi.
  • Fidelizzare i clienti. Creare un logo professionale è auspicabile anche perché esso crea fiducia in te sin dal primo momento. Di conseguenza, se l’esperienza del cliente con il tuo brand sarà positiva, certamente questi tornerà ad acquistare da te in futuro.

Appare dunque evidente che una azienda o impresa non possa andare lontano senza un buon logo che la rappresenti.

Come creare un logo personalizzato veramente efficace?

Vediamo allora in dettaglio come creare un logo che possa essere efficace e rappresentativo del tuo brand.

Ecco di seguito gli elementi essenziali che devi considerare e quali le cose che necessitano di tutta la tua creatività per ottenere un risultato finale all’altezza delle tue aspettative.

Stabilisci il suo obiettivo

stabilire obiettivo del logo

La prima cosa da fare quando desideri creare un logo è ragionare sul suo obiettivo.

Che tipo di pubblico vuoi raggiungere? Quale messaggio vuoi comunicare attraverso il tuo logo? Quale tipo di concezione vuoi far percepire al pubblico?

Sono tutte domande che devi porti quando cominci a ragionare sulla creazione del tuo logo.

Non devi infatti navigare a vista, ma sin dall’inizio devi tenere ben chiaro in mente qual è l’obiettivo da raggiungere così da poter partire seguendo già una direzione prestabilita.

Puoi farlo tenendo a mente quelli che sono i tre elementi imprescindibili di un logo: riconoscimento, differenziazione e divulgazione.

Riconoscimento

riconoscibilità del logo

Per riconoscimento si intende la capacità di un logo di consentire facilmente la sua associazione ad una determinata azienda.

Per questo motivo è necessario che questo sia facilmente riconoscibile e identificabile. Il suo scopo è proprio quello di essere di immediata comprensione e rimanere impresso nella mente di chi lo osserva.

Differenziazione

logo differente e originale

Il tuo logo non deve essere simile a quello di nessun’altra azienda ma deve essere originale.

Pensa se per assurdo il tuo logo ricordasse da vicino quello di qualsiasi altra realtà aziendale; in questo caso non faresti certo una gran bella figura e rischieresti di non riuscire a comunicare il tuo messaggio.

Per questo motivo devi essere in grado di differenziarti sia dai competitors che da tutti gli altri, proponendo un logo mai visto e assolutamente unico.

Divulgazione

divulgare il messaggio aziendale tramite il logo

Il tuo logo deve necessariamente divulgare il tuo messaggio in maniera efficace.

Un logo ben progettato e tecnicamente riuscito è in grado di comunicare la tua concezione in maniera inequivocabile.

Al contrario, un logo che non è stato concepito bene può trasmettere un messaggio completamente differente da quello che avevi pensato.

Tieni sempre a mente questi tre elementi quando decidi di creare un logo e metà del lavoro sarà già fatto.

Crea un design facile da identificare

Come creare un logo personalizzato: il design facile da riconoscere

Il nuovo deve essere facile da identificare. Ciò significa che deve necessariamente essere semplice e privo di elementi inutili.

Dunque considera che devi inserire solo degli elementi che siano effettivamente utili nel complesso.

Tutti gli altri elementi grafici che non hanno alcuna specifica funzione rischiano solo di fare confusione.

Per questo ricorda che, per essere ricordato, il tuo logo deve essere semplice. La semplicità è infatti un fattore che consente di rendere un logo facile da memorizzare.

Le caratteristiche di un logo efficace:

  • Design semplice e assenza di elementi inutili
  • Adattabilità per biglietti da visita, carta intestata, volantini, social media, etc.
  • Riconoscibilità anche in bianco e nero
  • Deve distinguersi da tutti gli altri luoghi esistenti
  • Presenta al suo interno il nome dell’azienda
  • Deve essere riconoscibile anche se rimpicciolito
  • Caratteristiche grafiche in linea con il pubblico di riferimento

Cerca l’ispirazione visionando altri loghi

cerca l'ispirazione visionando altri loghi

Se sei alla ricerca di ispirazione per gli elementi grafici che comporranno il tuo logo, puoi visitare siti come logomoose.com, sui quali trovi tantissimi esempi che possono offrirti la giusta ispirazione.

Puoi anche cercare di osservare i loghi dei competitors per vedere se vi sono elementi che possono essere spunto di riflessione.

Nel caso in cui il tuo cliente abbia anche dei loghi vecchi puoi chiedere di visionarli, per avere una base da cui poter partire.

Gira in genere per il web alla ricerca di tutte quelle idee che possono sembrarti creative e che puoi rivedere con la tua fantasia.

Segna tutto ciò che ti ispira

Prendi nota di tutte quelle idee che ti piacciono e sulle quali vorresti lavorare.

Segna tutto quel che può ispirarti e, quando hai un quadro completo, prova a rielaborare tutte queste informazioni per riuscire a buttare giù le prime idee di design.

Non si tratta chiaramente di copiare ma semplicemente di trovare delle idee che possono ispirare qualcosa di nuovo.

Fai un primo schizzo a matita

come creare un logo personalizzato: lo schizzo a matita

Quando hai già in mente qualcosa, prova a fare uno schizzo a matita mettendo così nero su bianco le primissime idee grafiche.

In questa maniera avrai sotto gli occhi diverse bozze tra le quali potrebbe esserci quella giusta da cui partire.

Potrebbe anche capitare che unendo due idee, e dunque due differenti bozze, nasca un’anteprima di un logo sulla quale cominciare a lavorare.

Scegli il tipo di carattere e le caratteristiche del logo

le lettere che fanno parte di un logo

Il carattere (o font) è parte integrante del tuo logo. Esso gioca un ruolo sicuramente importante nell’economia del logo stesso in quanto ha un impatto visivo non indifferente.

Scegli per questo il carattere tipografico giusto che stia bene nel complesso.

Fatto questo puoi giocare sulle variabili come ad esempio il minuscolo e maiuscolo, gli spazi tra le parole, l’eventuale spazio tra le lettere o la possibilità di distribuire il testo su due righe.

Prova a modificare le singole lettere per ottenere un effetto particolare

maiuscolo, minuscolo ed i simboli da aggiungere in un logo

Ricorda che usare la fantasia è tutto, quando cerchi di creare un logo.

Alcuni loghi molto famosi sono diventati tali semplicemente per piccole modifiche ad una o più lettere che lo compongono.

Alcuni loghi presentano il nome dell’azienda con una lettera in particolare molto più grande rispetto le altre, o con una o più lettere che vengono ruotate.

Crea dunque tutte queste possibili variabili per vedere quale potrebbe avere un effetto particolare e dunque assumere un effetto gradevole.

Chiaramente le lettere possono anche essere allungate o deformate in base al tipo di effetto finale che desideri ottenere.

Ricorda sempre che non c’è una regola predefinita, se non quelle della tua fantasia!

Aggiungi dei simboli per una personalizzazione più completa

Se dovessi renderti conto che manca ancora qualcosa per completare il tuo logo, considera che puoi anche sfruttare i simboli.

L’omega, il segno di minore o maggiore, il segno di uguale e tutti gli altri simboli esistenti potrebbero infatti aiutarti a completare il tuo logo, come la classica ciliegina sulla torta.

Fai dunque una panoramica di tutti quelli esistenti e prova ad inserirne qualcuno a campione fin quando non pensi di aver trovato quello giusto.

Aggiungi i contorni al tuo logo

I contorni danno maggior enfasi e originalità a qualsiasi testo. Si tratta di un effetto facile da applicare e che conferisce maggior forza visuale al tuo logo nell’insieme.

Se sei dunque già soddisfatto del logo che hai creato, ma pensi che manchi ancora qualcosa, prova a vedere come questo cambia aggiungendo i contorni.

Pensa ad eventuali forme geometriche

forme geometriche per la creazione di un logo accattivante

In alcuni casi le forme geometriche possono aiutarti a raggiungere l’effetto desiderato. Cerchi, rettangoli, triangoli e quadrati possono essere perfetti per determinati loghi mantenendo sempre semplicità chiarezza comunicativa.

Tieni conto comunque che secondo la psicologia delle forme, i cerchi indicano libertà e movimento.

Pensa ad esempio ai loghi rotondi per alcuni tipi di cookie (che hanno appunto la forma di un biscotto) i quali creano una analogia tra la forma del logo e quella del cibo: non li trovi geniali?

I rettangoli rappresentano la stabilità mentre triangoli parlano di progresso, crescita e direzione. Infine i quadrati vanno grande sensazione di stabilità e affidabilità.

Ricorda che l’unico limite è solo quello della tua fantasia: mettila a frutto e il tuo logo avrà successo!

Scegli i colori giusti

scelta dei colori per il logo

Questo è un aspetto decisivo per il successo del tuo logo.

I loghi più importanti al mondo presentano combinazioni cromatiche perfette che li rendono un tutt’uno con gli altri elementi grafici.

Dalla scelta del colore o dei colori dipenderà buona parte dei tuoi sforzi. Il colore giusto è dunque in grado di dare al logo ancora più forza al messaggio che porta. Il colore sbagliato può invece avere l’effetto opposto.

Di norma i colori caldi suscitano emozioni che vanno dal calore alla rabbia, dal benessere alla potenza. Al contrario i colori freddi infondono in chi li osserva sensazioni di calma o innovazione.

Produci emozioni

Ricorda che il logo che andrai a creare sarà l’espressione della tua attività commerciale o azienda.

Dunque questo non solo deve essere facile da memorizzare e da comprendere, ma deve essere in grado di trasmettere a chi lo osserva emozioni e tutto l’impegno che sta dietro al progetto.

Un logo ben eseguito è infatti un logo che rimane attuale nonostante il trascorrere del tempo e che racconta parte della storia dell’azienda a chi lo osserva.

Come creare un logo personalizzato: risorse utili

Ci sono diverse risorse utili che ti consentono di creare online il tuo logo personalizzato. Molto dipende dalle tue abitudini di utilizzo e dal modo in cui ti trovi con la loro interfaccia.

Ad ogni modo, quelli che seguono sono gli strumenti che potresti considerare per primi per la realizzazione del tuo logo.

Hatchful di Shopify

hatchful di shopify

Se cerchi in particolare uno strumento che consenta di realizzare loghi gratis, probabilmente Hatchful di Shopify fa al caso tuo.

Ci sono tantissimi modelli a disposizione dai quali puoi partire, oppure cominciare da capo creando un logo sulla base della settore in cui operi e tenendo conto delle sensazioni che desideri infondere in chi lo osserva.

Sicuramente è una risorsa utile di facile utilizzo.

Adobe Illustrator

Molto famoso è inoltre Adobe Illustrator, software facile da utilizzare e adoperato dai grafici di tutto il mondo.

Si tratta di un ottimo programma creatore di grafica vettoriale. Grazie ad esso puoi creare anche dei bellissimi loghi in 3D e chiaramente anche quelli più semplici.

Sul sito ufficiale è possibile scaricarne una versione di prova gratuita della durata di 7 giorni.

Canva

Canva è un’altra risorsa utilissima per la creazione di loghi, ma non solo.

Qui puoi realizzare a 360 gradi tutte le grafiche necessarie per il tuo sito o progetti web in generale.

È facile da utilizzare e mette a tua disposizione migliaia di template, immagini e risorse che puoi adoperare per creare il tuo personalissimo logo.

Meglio utilizzare un programma di grafica o un logo maker?

Tutto dipende da te. Se ti senti maggiormente a tuo agio utilizzando dei programmi di tipo “logo maker” che ti mostrano dei modelli già esistenti ai quali devi semplicemente aggiungere il nome della tua azienda o altre piccole personalizzazioni, fai bene ad utilizzare quelli.

Se preferisci invece partire da zero e occuparti personalmente di ogni aspetto del tuo logo design, fai pure.

La cosa realmente importante è che tu ti senta a tuo agio con lo strumento che avrai deciso di utilizzare, e che tu possa produrre un progetto di logo veramente di qualità e mirato per il tuo business.

Dove va inserito il logo della mia attività?

dove inserire il logo della mia attività?

Il logo che avrai realizzato sicuramente andrà inserito sul sito nella tua attività, ma non solo.

Potrai inserirlo anche sui tuoi social network (tutti, non solo Facebook), sui prodotti per il marketing, sulle email, sulla carta intestata e ovunque sia possibile inserire questa immagine.

Consigli da tenere sempre a mente quando realizzi un logo

Come creare un logo personalizzato: le cose da tenere a mente

Quando realizzi un nuovo logo, di qualsiasi tipo, ricorda che ci sono alcune cose che devi tenere sempre a mente. Ecco allora alcuni consigli che fai bene a seguire ogni volta che crei un nuovo progetto.

  • Dai sempre priorità alla semplicità e non cercare mai qualcosa di troppo complicato che alla fine potrebbe confondere il pubblico. Più il tuo logo è semplice, maggiori sono le probabilità che rimarrà impresso nella mente di chi lo osserva, anche a distanza di tanto tempo.
  • Fai in modo che il tuo logo possa essere originale e distinguersi da quelli di tutte le altre aziende che offrono i tuoi stessi prodotti o servizi. Prova ad inserire un elemento che sia distintivo e che consenta al tuo logo di spiccare rispetto quelli dei concorrenti.
  • Ricorda che la grafica del tuo logo deve sempre essere in grado di comunicare qualcosa, in maniera diretta o indiretta. Il modo in cui questo messaggio viene indirizzato al pubblico va a determinare la percezione che le persone avranno del tuo brand.
  • Il logo deve preferibilmente riportare il nome della tua azienda o quello del sito.
  • Esso deve essere sempre perfettamente leggibile, a prescindere dalla superficie sulla quale viene stampato o del dispositivo dal quale viene visualizzato.

Conclusione

Realizzare un logo che funzioni è il frutto di una alchimia fatta di inventiva, originalità, intuizione e capacità realizzativa.

Metti a frutto le informazioni di questa guida per capire come creare un logo personalizzato perfetto per la tua attività.

Questo sarà il primo passo verso il successo della tua nuova idea imprenditoriale!

Camaloon usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Leggi la nostra politica dei cookie per saperne di più. Continuando nel sito stai accettando le condizioni. Grazie! Close