Come lavare le t shirt di cotone senza farle restringere

Come lavare le t shirt di cotone

Non riesci a lavare le t shirt di cotone, senza trasformarle puntualmente in una misura baby?

Siamo qui per scoprire tutte le regole della nonna sui lavaggi a mano o in lavatrice; così finalmente anche tu avrai la polo della giusta taglia!

Le parole lavaggio e cotone smetteranno di farti venire il mal di pancia e potrai ricominciare a riempire il tuo carrello di t shirt.

Partiamo da un presupposto.

Un restringimento minimo al primo lavaggio è normale ed anzi è sinonimo di qualità del tessuto. Vuol dire che la maglietta è 100 % cotone e non sono presenti fibre sintetiche.

Questo però non significa sia sensato che ogni volta che lavi una maglietta, ti ritrovi ad andare in giro con la pancia di fuori come gli adolescenti!

Ecco perché ti conviene leggere questo articolo, per scoprire tutto quello che c’è da sapere su tecniche di lavaggio e temperature.

Come lavare le t shirt e non rovinare la stampa

lavare t shirt con la stampa

Le magliette personalizzate sono quelle più delicate da lavare e ci sono 2 regole fondamentali da seguire: temperatura massima 30° C e lavaggio al rovescio.

In questo modo allungherai la vita del tuo capo d’abbigliamento preferito e preserverai più a lungo la stampa.

Ricorda anche che devi lasciare le t shirt al contrario durante la stiratura e non devi mai appoggiare il ferro da stiro a contatto con la stampa o la rovinerai per sempre.

Per il primo lavaggio una cosa utile da fare è sciacquare la maglietta a mano e in acqua fredda, così da limitare al massimo i restringimenti.

Leggere l’etichetta

etichetta

Se ci sono simboli di lavaggio sull’etichetta della maglietta, farai bene a seguirli. Se non è indicato nulla, per maggiore sicurezza, puoi provare a mandare una email direttamente alla casa produttrice.

Oppure sei uno di quelli che non indossa nulla, se prima non ha tagliato l’etichetta?

Questo può rivelarsi controproducente al momento del lavaggio, ma per fortuna la tecnologia ci viene in aiuto.

Se hai effettuato la navigazione e l’acquisto online puoi risalire al tipo di t shirt e contattare l’azienda che l’ha prodotta o verificare se hanno le specifiche online.

Quando acquisti in negozio una marca specifica, potrai prendere il tuo computer e cercare il loro indirizzo email. Se hai un account sul sito aziendale in genere puoi anche mandargli direttamente un messaggio.

Come si lava il cotone organico

cotone

Tutti i prodotti organici ti assicurano che non ci siano sostanze nocive per l’organismo e per l’ambiente.

Ma anche qualcosa in più, perché questo tipo di filiere controlla le condizioni dei lavoratori e aiuta a garantire i loro diritti.

Dal punto di vista tecnico le magliette di cotone biologico personalizzate sono resistenti come le magliette a maniche corte personalizzate di cotone. Non necessitano di lavaggi ad alte temperature e va bene impostare il lavaggio con acqua fredda a 30° C.

Mai stirare a vapore; si può usare la funzione lana/seta con temperatura a 150° C.

Come lavare le magliette in lavatrice

come lavare le t shirt in lavatrice

Il lavaggio in lavatrice che non causa restringimenti può essere un gioco da ragazzi, se sai come farlo!

Si tratta di un modo semplice e sicuro di lavare le tue polo, ti basta solo capire come usare al meglio la tua lavatrice.

La temperatura ideale varia in base al colore dei tuoi indumenti e se presentano o meno una stampa.

Devi impostare la lavatrice a massimo 30° C, se si tratta di articoli con stampa o colore. Se invece la pulizia riguarda una polo bianca o un capo senza stampa, puoi arrivare fino a 60° C.

Hai ancora dubbi?

Leggi i simboli sull’etichetta.

Se l’hai rimossa e non ricordi più le istruzioni specifiche, scrivi una e mail alla casa produttrice.

Per evitare il restringimento dei tuoi capi d’abbigliamento preferiti, non usare la centrifuga a più di 600-800 giri e fai attenzione con una asciugatura delicata. Anche se a volte l’etichetta ha il simbolo della centrifuga, per allungare la vita delle tue t shirt è sempre meglio non esagerare con la potenza.

Separa per colore: non mischiare mai bianchi e colorati o ti ritroverai con il tuo articolo di cotone chiaro rovinato.

Come lavare una maglietta a mano

bucato a mano

Per lavare in maniera efficace i tuoi capi d’abbigliamento preferiti a mano non ti servono grandi strumenti. Basta una bacinella, acqua tiepida e un po’ di detersivo.

Immergi la t shirt e strofina le parti macchiate o dove in genere persistono i cattivi odori. Poi lascia in ammollo il tuo articolo per circa 15 minuti e risciacqua.

Questo procedimento è molto utile per le tue magliette con stampa. Una cosa che puoi fare per evitare di modificare la taglia del tuo capo del cuore, è stenderlo in orizzontale; eviterai così che si allarghi a causa del peso dell’acqua.

Come lavare le t-shirt di cotone bianche

come lavare le t shirt bianche

La stagione estiva è perfetta per le magliette bianche, ma spesso il loro lavaggio crea qualche preoccupazione.

Ecco una lista di azioni utili per lavare tutti i tuoi indumenti bianchi senza rovinarli.

  • Imposta la temperatura di lavaggio per capi non troppo sporchi a 30° – 40° C; se i tuoi articoli in cotone sono macchiati puoi arrivare anche a 60° C.
  • Lava a massimo 30° C le fibre sintetiche.
  • Assicurati di usare abbastanza detersivo in base al carico di vestiti. Tutte le volte che hai dubbi, puoi leggere le istruzioni sempre presenti sul flacone.
  • Aggiungi un detergente con sbiancante per un bianco più intenso.

Come lavare le t shirt di cotone colorate

t shirt colorate

Le magliette colorate in genere perdono colore la prima volta che le lavi, quindi è sempre meglio metterle da sole sia se le pulisci in lavatrice che a mano.

Un metodo casalingo per migliorare la resistenza dei colori e aumentare il fissaggio è quello di usare aceto o sale grosso. Si mette a mollo l’articolo per circa due ore e poi si risciacqua; questo basta a ridurre il rischio che scolorisca.

Quando poi lo laverai in lavatrice, è meglio usare un acchiappa colore. Questo non impedisce ai tuoi capi di scolorire, ma eviterai che macchino le altre t shirt.

Come togliere le macchie di sudore?

macchie di sudore

Esiste un trucco molto semplice per eliminare quei terribili aloni gialli da sotto le ascelle.

I capi di abbigliamento chiari sono quelli che si macchiano con più facilità, fortunatamente sono anche quelli che possono essere trattati con più forza.

No, non pensare nemmeno alla parola candeggina!

Questa non solo non toglie gli aloni, ma finisce anche per rovinare il tessuto.

Nemmeno l’opzione del lavaggio ad alte temperature è efficace, perché la macchia deve essere pretrattata; altrimenti non farai altro che fissare gli aloni ancor di più sulla polo.

Il consiglio della nonna?

Prova un composto casalingo con bicarbonato e acqua ossigenata. Strofina la pasta che hai ottenuto sulla maglietta, poi risciacqua e procedi al normale lavaggio.

Lavare le magliette non è mai stato così divertente!

lavare in lavatrice

Le t shirt in cotone sono irresistibili da indossare, anche se hanno bisogno di attenzione e cura speciali.

Ti basta mettere in atto dei semplici accorgimenti per il lavaggio, che ti permetteranno di mantenere integri i tuoi prodotti preferiti senza troppo sforzo.

Che la polo sia bianca, colorata o con stampa non è importante.

Abbiamo visto che qualunque sia il prodotto che hai nell’armadio, se segui i passaggi indicati il tuo bucato sarà perfetto.

Affidati a esperti di settore per le tue magliette!

Noi di Camaloon abbiamo a cuore la vita delle tue t shirt e per qualsiasi dubbio siamo a tua disposizione al telefono o tramite email.

Camaloon usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Leggi la nostra politica dei cookie per saperne di più. Continuando nel sito stai accettando le condizioni. Grazie! Close