Un'icona vale più di mille fotogrammi.

/ federico

Come nasce l'idea di Cortology?

L'idea nasce dal grande successo di due iniziative, la prima legata alla mostra fatta in precedenza con la Fondazione Cineteca Italiana, in cui sono state esposte molte tavole di film famosi passati al tritacarne Shortology. La seconda, che riguarda sempre il mondo del cinema, è legata ad un esperimento che abbiamo fatto sulla pagina di Facebook, i cui abbiamo dato la possibilità di "scrivere" mini sceneggiature partendo da 4 icone casuali, il risultato quasi sempre è stato esilarante e davvero interessante. Questi due successi ci hanno spinto a replicare tutto questo, unendo le forze e creando qualcosa di unico.

L'idea

L'idea si basa su una mostra interattiva, in cui puoi decidere di guardare, curiosare, analizzare tutto ciò che riguarda i simboli del cinema legati ai film che tutti noi abbiamo adorato e portiamo sicuramente nel cuore. Non solo ci sono tavole che espongono film sintetizzati in 4 icone, ma sono stati creati anche ambienti in cui le icone del cinema vivono "realmente".

Oppure si può decidere di farne attivamente parte. Come? Andando nell'angolo della nostra macchina da scrivere proveniente direttamente dagli anni '50, scegliendo una delle storie casuali esposte, inventando un titolo e lasciando andare le dita a briglia sciolte verso una mini sceneggiatura.

O ancora andando in giro per una delle sale e costruendo, in una grande lavagna, la propria storia fatta ad icone. Oppure mettendosi, infilandosi, entrando dentro, una storia Shortology… e molto altro ancora.

Dove si svolgerà l'evento?

L'evento si svolgerà al prestigioso Spazio Oberdan (via Vittorio Veneto 2 - angolo piazza Oberdan) a Milano. Dal 15 al 23 novembre. il 18 ci sarà l'inaugurazione in cui verrà presentato il libro Filmology edito da Rizzoli, sarò presente io come autore e tutto il mio team creativo.

Com'è avvenuta la scelta dei film da rappresentare come icone?

La scelta è prevalentemente legata ai film contenuti nel libro "Filmology", volevamo comunque mantenere una coerenza con la nostra linea editoriale. I film scelti per la realizzazione del libro, sono stati selezionati in base a due grandi fattori: troppo famosi per non esserci, troppo cult per non esserci! Seguendo questi due parametri abbiamo raccolto un mix piacevole per gli amanti dei grandi colossal, ma che interessasse anche ai nerd incalliti cultori dei film di nicchia.

Parlateci dell'idea di scrivere la propria sceneggiatura per un cortometraggio.

Come spiegato in precedenza, questa idea nasce da un esperimento fatto su Facebook per rendere i Fan protagonisti di Shortology, o per la precisione Filmology. In questo caso però siamo passati ad un livello superiore, ora si può accedere in modo scientifico al sito shortology.it/cortology (anche ora), si può scegliere la propria storia casuale attraverso una story machine (una slot machine da 4 slot), una volta soddisfatti della folle storia casuale creata, si attiva la creatività e la fantasia, e si può scrivere la propria sceneggiatura, mini, o meglio ancora il proprio corto. Perché "Cortology"? Perché le migliori idee verranno realizzate veramente da registi professionisti, grazie ad una casa di produzione chiamata K48. Quindi, in sostanza, realizzeremo dei veri e propri corti, in cui i protagonisti assoluti saranno i nostri fan, sceneggiatori per caso, o cinefili agguerriti, che si vedranno realizzato il loro corto, nato dalla loro fantasia.

Siamo molto orgogliosi di questa idea, e pensiamo possa essere qualcosa di veramente stimolante per chi ama il cinema e ha sempre desiderato farne parte, anche un po' per gioco.

Con Camaloon avete una gallery, ci dovremmo aspettare qualche nuova creatività direttamente da Cortology?

Shortology non si ferma mai, adesso è Cortology per la mostra e Filmology per il libro. Sicuramente ci saranno dei "segni" che rimarranno più indelebili di altri, lo capiremo anche dal gradimento delle persone, e, come sempre, saranno un po' loro a decidere che cosa vedrà la luce, soprattutto attraverso Camaloon.

Avete pubblicato il libro di Filmology, farete qualcosa di simile anche dopo questa mostra?

La mostra sicuramente supporta il lancio dell'ultimo libro nato (Filmology), oltre questo realizzeremo un catalogo che riassumerà il progetto Cortology. Anche perché l'idea è quella di creare una mostra itinerante, da portare in più città, e uscire anche dai confini italiani.

Il libro di Filmology

Per l'inaugurazione di Cortology ci sarà un piccolo regalo di Camaloon, avete già pensato come distribuirlo alla gente?

Insieme a Camaloon abbiamo realizzato un gadget molto carino che sono certo verrà apprezzato da tutti i nostri amici amanti del cinema. Verrà dato in omaggio ad ogni acquisto fatto al nostro spazio "Shoppology", dove si potranno trovare pezzi unici di Shortology, dai poster, al calendario, alle ceramiche, fino ai saponi "cinema" edizione speciale, e per finire un'edizione unica di carte da poker e memory, a tema cinema, interamente realizzate con Dal Negro. Insomma, fuochi d'artificio nello shop!

Vi aspettiamo nel mondo di Cortology, venite, guardate, scrivete, divertitevi, e se volete, lasciateci il vostro cuore.

Matteo Civaschi.

Matteo Civaschi

comments powered by Disqus