Cosa vendere online in dropshipping nel 2021/2022

cosa vendere online

Hai deciso di avviare il tuo e commerce e stai cercando di capire cosa vendere online?

Non preoccuparti!

Oggi vogliamo accompagnarti nella scelta dei migliori prodotti da vendere online; così avrai le informazioni che ti servono e potrai prendere delle decisioni consapevoli per il tuo e commerce.

Vediamo insieme cos’è il drop shipping e come puoi sfruttarne al meglio le potenzialità con i giusti prodotti.

Certo, un articolo di tendenza da solo non basta.

Dovrai essere in grado di trovare una nicchia di mercato profittevole, in cui inserirti per vendere ai clienti giusti.

Trovare i prodotti da vendere online è una buona base da cui partire per lanciare il tuo negozio in internet. Si tratta anche del processo che, soprattutto all’inizio quando non hai molta esperienza, può sembrare più complicato. In realtà ci sono strumenti che possono aiutarti a conservare le energie e il tempo per tutti gli aspetti importanti del business.

Siamo qui per darti consigli che possono davvero fare la differenza.

Con le nostre dritte scoprirai il modo in cui puoi usare il drop shipping per creare un e commerce di successo e capirai quali sono i prodotti di tendenza per il 2021/2022.

Cos’è il dropshipping?

Cosa vendere online

Intraprendere l’attività di dropshipper significa dar vita ad un negozio su internet, senza dover fare un grosso investimento inziale.

Questo perché non avrai costi né di magazzino né di inventario; infatti, farai gli acquisti al fornitore solo dopo le vendite ai clienti e non dovrai occuparti nemmeno delle spedizioni.

Altro aspetto positivo che incide sul budget, è che non devi acquistare o prendere in affitto un immobile. Ti basterà creare un tuo sito, scegliere i prodotti da vendere online e gestire i contenuti.

In sostanza tu diventi un rivenditore, che espone nella sua vetrina su internet i best seller scelti dai fornitori selezionati. Il lavoro del dropshipper è incentrato sulla creatività, sul marketing e sulla gestione dei clienti, mentre tutti gli aspetti tecnici vengono delegati ai produttori.

Strategia per scegliere i prodotti da vendere online

Cosa vendere online in dropshipping

Per capire cosa vendere online, non ti basta scegliere dei prodotti di tendenza e attendere il successo.

Devi innanzitutto capire a chi vorrai rivolgerti e solo dopo selezionare i prodotti più adatti al tuo cliente tipo.

In sostanza è utile trovare una nicchia nei mercati a cui puoi rivolgerti e non iniziare come generalista. Ovviamente cerca una nicchia che sia specifica, ma abbia un sostanziale gruppo di clienti.

Ancora, identificare il mercato ideale può non bastare per far raggiungere il successo al tuo business.

Un’altra cosa molto importante è la gestione del brand.

Per far crescere il tuo negozio dovrai mettere in atto delle strategie di marketing che rafforzino la tua immagine. Solo in questo modo i clienti si sentiranno attratti dalla tua attività e la vendita sarà una naturale conseguenza.

Altro aspetto da non sottovalutare è la concorrenza degli altri brand.

Se cerchi idee su cosa vendere online, studiare gli altri player già presenti sul mercato può essere una buona idea. Ovviamente non considerare solo i prodotti di tendenza che gli altri dropshipper stanno vendendo; scegli quelli che hanno un potenziale più alto o margini migliori.

Come scegliere cosa vendere online?

Una volta che hai deciso come vuoi posizionare il tuo brand, a che clienti rivolgerti e quali business considerare concorrenti, puoi concentrarti sulla scelta dei prodotti di tendenza più adatti a te.

Quando cerchi di capire cosa vendere online, puoi monitorare l’andamento dei tuoi prodotti preferiti su Google Trends.

Scrivi una lista di prodotti che hanno successo nel tuo mercato e che vuoi monitorare. Poi ricerca ogni parola chiave e controlla i dati sull’andamento nel tempo; in questo modo capirai quali articoli sono più adatti al tuo business. Il bello è che la piattaforma è gratuita e non è necessaria una iscrizione.

Se sei a corto di idee sui prodotti di tendenza, cerca tra le community su Facebook. Ci sono una miriade di gruppi con informazioni sul mondo ecommerce o su Shopify; prova a dare un’occhiata e troverai sicuramente aggiornamenti sulle categorie di tendenza o sugli articoli di successo.

Come scegliere prodotto drop shipping?

Come scegliere prodotto dropshipping

Iniziamo a capire quali sono alcune caratteristiche che tutti i migliori prodotti da vendere su internet dovrebbero avere.

Se stai cercando degli esempi pratici di prodotti, non temere!

Ce ne occuperemo più avanti in questo articolo.

Iniziamo con delle linee guida che potrai mettere in pratica nel tuo business da domani per capire cosa vendere online; ma si tratta di consigli generici che ti torneranno utili anche in futuro, quando dovrai aggiornare i prodotti sul tuo sito.

Ecco le caratteristiche dei migliori prodotti da vendere online:

  • Evergreen, per non dover stravolgere la tua offerta ogni mese e dover pensare di nuovo a tutti i contenuti. Devi cercare di trovare un giusto compromesso tra prodotti di tendenza e quelli che non passano mai di moda, che puoi tenere come articoli sempre presenti.
  • Piccoli e facili da spedire, perché i costi per le spedizioni internazionali sono maggiori per i prodotti più pesanti.
  • Non troppo costosi, per spingere all’acquisto di impulso e non dare il tempo ai clienti di cercare su altre piattaforme il prezzo.

Trovare un fornitore di dropshipping

fornitore

Quando cerchi dei produttori validi per il tuo ecommerce, è fondamentale sapere dove farlo.

Aliexpress, Wish, Alibabà sono partner perfetti perché sono fornitori poco conosciuti nel mondo rispetto a grandi ecommerce come Amazon e ti forniscono tanta scelta a livello di prodotti.

Il margine che puoi ottenere grazie a queste piattaforme è molto alto, ovviamente devi sapere come usarle al meglio.

Grazie a questa tipologia di ecommerce puoi scegliere i tuoi prodotti preferiti e caricarli direttamente sul tuo sito. Quando i clienti fanno i loro acquisti, tu inserisci l’ordine e acquisti l’articolo dalle aziende produttrici al prezzo d’ingrosso.

Su alcune piattaforme, come Shopify, esistono applicazioni che fanno anche questa parte del lavoro per te. Come Oberlo, che trasmette in automatico l’ordine ad Aliexpress quando gli acquirenti scelgono i tuoi prodotti.

Ma i vantaggi di Shopify non si fermano qui. Il sito è pensato appositamente per dar vita alle attività di e commerce senza essere un programmatore. La piattaforma è anche molto economica e ti permette di iniziare con la vendita in pochissimo tempo; ti bastano 29 Dollari al mese (con il piano base) più il costo annuale del dominio per aprire il tuo sito.

Trovare buoni dropshipper

Avrai capito che il potenziale di questi mercati è incredibile!

Si tratta di un settore che ha avuto una crescita esponenziale negli ultimi anni e che non accenna a diminuire la sua espansione.

Vediamo in pratica alcuni criteri da tenere a mente per scegliere i giusti fornitori:

  • Feedback sul venditore: per capire se ti stai affidando a esperti del settore, controlla le recensioni di chi ha già scelto i tuoi stessi produttori. Se usi Oberlo, ad esempio, hai la garanzia di trovare sempre prodotti di qualità.
  • Tempistiche di spedizione: verifica sempre quanto tempo dovranno aspettare i tuo clienti per ricevere il loro pacco. Questa attività è fondamentale per poter dare le informazioni corrette sugli articoli che proponi.
  • Comunicazioni: elimina dalla tua lista i fornitori che non ti rispondono quando scrivi.
  • Fiere: partecipa agli eventi che vedono coinvolte le aziende produttrici nel tuo mercato e prova con mano la qualità dei tuoi fornitori.

7 categorie di prodotti di tendenza per il tuo e-commerce

prodotti di tendenza

Abbiamo visto le caratteristiche che i prodotti da vendere online dovrebbero possedere in generale per avere successo. Abbiamo anche capito come trovare i fornitori giusti e come usare Shopify per sviluppare un business in pochissimo tempo.

Adesso vediamo nello specifico una lista di prodotti di tendenza nel mondo che devi assolutamente avere sul tuo sito.

Cura dei bambini e dei neonati

regali neonati

Le idee regalo per bambini sono il classico esempio di prodotto evergreen di cui abbiamo parlato prima.

Si tratta di un prodotto che può salvarti dal dovere rivedere continuamente i tuoi articoli sul sito, perché gli acquirenti in questo mercato non mancano mai.

Le vendite degli articoli per bambini non calano, perché ci sarà sempre una lista di genitori, zii e nonni pronti a coccolare il loro piccolo.

Cura degli animali

gadget animali

Per i nostri migliori amici a 4 zampe faremmo di tutto e troviamo sempre tempo e denaro per un regalo unico!

I gadget per animali son tra i prodotti di tendenza più venduti e i clienti continuano a sceglierli negli anni.

Cerca dei fornitori che garantiscano un buon rapporto qualità prezzo e ti assicurerai margini di profitto adeguati. Un brand che si posiziona bene in questo mercato ha ottime potenzialità di successo.

Tra i prodotti più venduti negli ultimi cinque anni ci sono i letti per cani. Nel 2020 le ricerche hanno raggiunto il massimo mai riscontrato, con livelli altissimi a metà aprile. 

Cosmetici e prodotti per capelli di tendenza

crema

Si tratta di una tipologia di prodotti di tendenza intramontabili. I cosmetici e le creme sono perfetti per il dropshipping perché sono prodotti che pesano poco e hanno un budget non troppo elevato.

Altro aspetto positivo è che generano acquisti ripetuti nel tempo e se riesci a fidelizzare i clienti, avrai una lista di vendite periodiche assicurate per il tuo business.

Scegli, ad esempio, un trattamento specifico che i tuoi clienti potrebbero apprezzare, anche poco diffuso sul mercato. Tu li dovresti conoscere meglio di chiunque altro e sarà semplice per te usare le giuste descrizioni per convincerli a provarlo.

La sensazione di benessere offerta da un rituale di bellezza non si farà dimenticare nel tempo e spingerà la maggior parte dei tuoi clienti ad ordinare ancora i tuoi articoli.

Prodotti di bellezza e cura della persona

ciglia finte

Alzi la mano chi non ha mai comprato un prodotto per se stesso online!

La maggior parte di noi è disposto a comprare di tutto per sentirsi bene e non sta lì a guardare tanto al prezzo quando si tratta di un regalo personale.

Tra i prodotti di tendenza le ciglia finta magnetiche hanno avuto un’impennata a partire dal 2020. Si tratta di un prodotto innovativo che risolve uno dei problemi maggiori degli articoli precedenti. In questa nuova versione le ciglia si incollano con un effetto magnete e non si deve più usare una colla che rendeva il lavoro molto complicato.

Anche la curva dei cerotti per il trattamento dell’acne si è alzata molto a partire dallo scorso anno. Si tratta di prodotti così economici che sono perfetti per gli upselling e per questo non dovrebbero mancare in un business che si occupa di cura della persona.

Giocattoli e hobby

scacchi

Quando scegli cosa vendere online, puntare sui prodotti per hobby è un buon modo per avere successo.

I veri appassionati hanno bisogno degli articoli giusti per svolgere le loro attività preferite e non badano al prezzo. Quando si legano ad un brand di fiducia, difficilmente lo cambiano per qualche Euro in meno. Ecco perché la scelta dei fornitori è molto importante in questo mercato, così avrai la certezza di offrire articoli di qualità che soddisfano i tuoi acquirenti.

Tra i prodotti di tendenza ci sono gli articoli per l’home fitness come i tappetini da yoga. A seguito della pandemia, i dati delle ricerche in tutto il mondo hanno stabilito un aumento esponenziale nelle loro vendite.

Un altro articolo di tendenza in queste categorie è la scacchiera, soprattutto in seguito all’uscita della serie Netflix “La regina degli scacchi”.

Gioielli e accessori moda

gioielli

Quello degli accessori è un mercato in forte espansione e può essere una buona scelta quando sei indeciso su cosa vendere online.

Si tratta di prodotti di tendenza che vengono acquistati di frequente e ti permettono vendite costanti con il giusto marketing. Gli accessori di bigiotteria rientrano nelle categorie di prodotti leggeri e con prezzo moderato; quindi è semplice sia fare upgrade sul sito, che gestire le spedizioni.

E poi si tratta di un mercato ancora non completamente saturo e dove si può fare bene con relativamente poco sforzo. La maggior parte dei dropshipper di gioielli pubblica una sola foto, ti basterebbe creare contenuti migliori per posizionarti tra i brand leader.

Anche la promozione sui social ha ancora tanto potenziale inutilizzato e il marketing può esserti d’aiuto. Prova a caricare un video con i tuoi prodotti di tendenza su Facebook e scalerai facilmente questo mercato.

Accessori per smartphone

cellulare

Se il tuo dropshipping si occupa di elettronica, non puoi farti mancare gli articoli per gli smartphone.

Tra i prodotti di tendenza più venduti dal 2018 ci sono le custodie per cellulari, praticamente sono ormai degli evergreen.

Una novità che ha fatto registrare parecchie vendite negli ultimi anni, invece, è il treppiedi per cellulare. Si tratta di uno strumento che è esploso insieme a TikTOk e che continua a essere una buona scelta per i dropshipper.

Print on Demand: un’altra faccia del dropshipping

cosa vendere online Print on Demand

Se sei ancora indeciso su cosa vendere online, prova a pensare al Print-on-Demand per il tuo e-commerce.

Si tratta di un business che ha avuto molto successo negli ultimi anni tra i dropshipper. Forse perché è un mercato che mescola bene creatività, gestione commerciale e marketing. Con il Print on Demand, infatti, puoi personalizzare dei prodotti di tendenza creando un brand unico e specifico.

Con questo tipo di fornitori dovresti avere una maggiore tranquillità sulle vendite perché in genere hanno dei sistemi ben organizzati. Prima di ogni stampa, infatti, un team di esperti fa un controllo sulla qualità, per essere sicuri che il risultato sia come lo avevi immaginato.

Adesso vediamo insieme anche una lista di prodotti di successo per le attività di Print on Demand.

Capi d’abbigliamento e accessori

felpe personalizzate

Una delle categorie in costante crescita è quella dell’abbigliamento e degli accessori.

Se stai pensando a cosa vendere online in questo mercato, prova a partire con le magliette personalizzate. In questo modo puoi lanciarti nel dropshipping con un gadget “sicuro”, che ha un prezzo contenuto ed è molto apprezzato. La t-shirt è un prodotto intramontabile, sempre di tendenza e presente in ogni armadio del mondo.

Se vuoi optare per un gadget casual, ma di fascia di prezzo superiore, prova le felpe personalizzate. I dati mostrano una crescita interessante nelle vendite in dropshipping degli ultimi anni.

Prodotti ecologici

penne ecologiche personalizzate

Le vendite delle penne non sono mai calate negli anni, oggi quelle sostenibili sono in forte crescita tra i dropshipper.

I clienti vanno in cerca di aziende che hanno a cuore il tema ambientale, ecco perché i gadget sostenibili sono prodotti di tendenza degli ultimi anni.

Le penne ecologiche personalizzate sono tra gli articoli ecologici più venduti soprattutto per le aziende. Perché sono uno strumento di marketing dal prezzo contenuto, che gli permette di dimostrare dei valori più profondi.

Forniture mediche

mascherine personalizzate

Le mascherine personalizzate sono un prodotto in primo piano dal 2020 che non accenna a vedere ridotto il suo potenziale anche nel 2022.

Se fai dropshipping per le aziende e stai valutando cosa vendere online, devi assolutamente aggiungere questo articolo alla tua lista vendita.

Elettronica di consumo e accessori

chiavette USB personalizzate

Tra i prodotti di tendenza nel mercato dell’elettronica, le chiavette USB personalizzate sono un articolo sempre richiesto. In particolar modo per le aziende si tratta di un gadget dal prezzo contenuto, che permette una campagna marketing diversa dal solito.

Ecco perché se operi in dropshipping nel mercato B2B, questo prodotto non può mancare nelle categorie legate agli accessori e all’elettronica.

3 Errori da evitare quando decidi cosa vendere online

errori dropshipping

1) Trascurare i contenuti

Non fare copia e incolla delle descrizioni dei tuoi prodotti direttamente dai tuoi fornitori. Anche perché tu non sei Amazon e non puoi permetterti di usare il traduttore e avere sul tuo sito un testo in un italiano poco comprensibile.

Al contrario dovresti usare i contenuti come elemento fondamentale della tua strategia di marketing e di differenziazione rispetto alle imprese concorrenti.

Devi dare ai tuoi clienti tutte le informazioni di cui hanno bisogno, creando anche blog o faq per rispondere in anticipo ad una domanda potenziale.

2) Non fare Customer Care

Sai qual è la differenza tra te ed Aliexpress?

Che la loro gestione del cliente può risultare poco efficace nel mercato italiano. Ecco perché non devi trascurare questo aspetto, che anzi può diventare un tuo punto di forza.

D’altronde pensa alla differenza per il tuo cliente tra una comunicazione chiara e trasparente con un ecommerce che parla la sua stessa lingua e uno che continua a rispondere “my friend” in ogni comunicazione.

Tu a chi preferiresti dare il tuo numero di carta di credito?

I tuoi clienti saranno disposti a comprare da te ad un prezzo maggiore, solo se tu sarai in grado di offrirgli un servizio di qualità superiore.

3) Vendere articoli di tutte le categorie

Abbiamo visto perché è importante focalizzarsi su una nicchia quando si sceglie cosa vendere online. Rispetto ad un colosso come Amazon, il tuo negozio non sarà mai competitivo a livello di prezzo; per questo devi cercare articoli difficilmente comparabili e spingere il mercato all’acquisto immediato.

Devi usare ogni tecnica di marketing per portare i tuoi acquirenti a comprare, subito. Usando strategie come la scarcity e l’urgency, non devi dare modo ai clienti di andare a controllare i prezzi sugli altri siti. Prova, ad esempio, con una classica offerta a tempo su Facebook e impara dall’esperienza ciò che il tuo mercato apprezza maggiormente.

Conclusioni

cosa vendere online

Il lavoro del dropshipper è molto interessante e ti permette di dare vita ad una splendida attività redditizia e di successo.

Ti bastano semplici strumenti come Shopify per creare il tuo sito, entrare in questo mondo e dar vita al tuo negozio di vendita online.

Si tratta di un mercato con basso investimento iniziale e che non ha quindi molte barriere all’ingresso. Ecco perché devi stare attento a non commettere determinati errori, o ti ritroverai come la maggior parte dei negozi in dropshipping che apre e chiude con la stessa semplicità.

Il bello del dropshipping è che non rischi di perdere i tuoi risparmi, perché non devi acquistare la merce e avere un magazzino. Non hai costi di gestione di un negozio fisico o di un inventario.

Tu paghi il tuo fornitore solo dopo che il cliente ha comprato da te.

Gli elementi su cui devi concentrarti, dunque, sono il marketing e la customer care.

Dopo aver scelto la tua nicchia di mercato e i tuoi prodotti di tendenza, dovrai concentrarti sulla vendita. Ecco che le giuste strategie di marketing e di gestione del clienti saranno fondamentali per la sopravvivenza del tuo negozio online.

Con questa guida avrai sicuramente un’idea più chiara sui prodotti di tendenza adatti per la vendita online e su come gestire il tuo dropshipping in maniera vincente.

Adesso la chiave per creare un negozio di successo è nelle tue mani, non ti resta che darti da fare!

Camaloon usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Leggi la nostra politica dei cookie per saperne di più. Continuando nel sito stai accettando le condizioni. Grazie! Close