Spille per il Denim Day

/ federico

Il 27 Maggio è stato il Denim Day, promosso in Italia e Spagna da Guess.

Il Denim Day è nato ormai 15 anni fa negli Stati Uniti come protesta per una scandalosa decisione giuridica, quando alcuni giudici decisero di assolvere un violentatore perché la vittima indossava un paio di jeans stretti.

Secondo i giudici, la vittima, proprio per indossare i jeans, doveva essere consenziente dal momento che poteva essere l’unica a facilitare il lavoro al violentatore svestendosi.

Dopo la sentenza, proprio i jeans divennero il simbolo di protesta contro questo episodio e il Denim Day nacque proprio in questo momento.

Per il secondo anno, la protesta quest’anno attraversa l’oceano e oltre all’Italia in Europa si diffonde anche in Spagna, sempre per mano di Guess, con l’obiettivo di generare la massima visibilità e notorietà.

Per diffondere ancor di più l’iniziativa, Guess ha deciso di rivolgersi a Camaloon per realizzare le spille della campagna.

Spille create per il Denim Day, con le frasi che promuovono la sensibilizzazione, con l’obiettivo di reiterare che non esiste mai una scusa o un invito a commettere una violenza sessuale.

Il 27 maggio Guess ha invitato quindi tutte le persone a indossare i jeans e spille per prendere una posizione netta rispetto alla causa, con l’obiettivo di sensibilizzare e raccogliere fondi per appoggiare la fondazione Guess Foundation Europe.

I fondi raccolti saranno destinati a programmi di sostegno delle vittime invisibili che soffrono abusi ogni anno e che, grazie a iniziative di questo genere, hanno finalmente il sostegno e la voce per evitare che succeda anche in futuro.

comments powered by Disqus