Camaloon.com is not taking orders and the company behind it stopped all operations in September 2022. The company is going through a bankruptcy procedure.

Ergonomia sul posto di lavoro e salute dei tuoi dipendenti

Ergonomia sul posto di lavoro

Quando si parla di ergonomia sul posto di lavoro si fa riferimento ad una serie di accorgimenti per proteggere i lavoratori e farli lavorare in sicurezza.

L’ergonomia è una scienza che studia il rapporto tra uomo, attrezzature, e luoghi di lavoro; si tratta dello studio di soluzioni relative alla postazione di lavoro per prevenire dal rischio di malattie i lavoratori.

Ma l’ergonomia non è importante solo per chi lavora, è fondamentale soprattutto per gli imprenditori; perché quando un collaboratore si ammala, il primo a subire un disagio dalla situazione è proprio il business.

Con la lettura di oggi capirai quanto è importante l’ergonomia per il tuo ambiente di lavoro e avrai tutte le informazioni per applicare concretamente questo concetto.

Cos’è l ergonomia?

Ergonomia sul posto di lavoro

L’ergonomia è una disciplina che si occupa dello studio delle relazioni tra uomini, macchine e ambiente di lavoro.

Questa materia è sempre più sentita sia da parte dei lavoratori, che dagli imprenditori e dalle istituzioni.

Anche il testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro fa spesso riferimento al rispetto di principi ergonomici. Secondo la legge bisogna tutelare la salute dei lavoratori, soprattutto nel caso in cui il lavoratore svolga le mansioni per un periodo prolungato.

Perché è importante creare uno spazio di lavoro ergonomico?

Il mondo lavorativo sta cambiando molto velocemente e le nuove generazioni hanno richieste sempre più pressanti riguardo gli ambienti di lavoro.

Oggi la sfida per le aziende di successo è quella di far innamorare i talenti del proprio progetto per poterli trattenere. Questo significa da parte loro fare uno sforzo che vada al di là del mero stipendio per riuscire a motivarli anche attraverso una serie di dimostrazioni e benefit.

I nuovi collaboratori hanno bisogno di essere motivati e qualsiasi strumento che ti aiuti a farlo ti sarà utile a farli restare.

Ecco che l’ergonomia diventa anche un modo per migliorare l’immagine della tua attività agli occhi dei lavoratori; in questo caso quando ti preoccupi della postazione di lavoro di un tuo lavoratore, gli dimostri anche che tieni a lui e alla sua salute.

Quali sono le malattie da ufficio più comuni?

Tra i problemi di salute più diffusi in ufficio ci sono la sindrome del tunnel carpale e problemi di mal di schiena. Tutte le patologie legate alla colonna vertebrale spesso vengono fatte risalire ad una cattiva postura e ad un’attrezzatura non adatta nei posti di lavoro. Altri disturbi molto diffusi sono mal di testa ed emicranie, condizioni legate allo stress e depressione. A questi si sono aggiunti negli ultimi anni anche tutti i disturbi legati al Covid.

Le esigenze dei lavoratori sono fondamentali, perché la loro salute incide sulla produzione in azienda. Ecco che anche per te l’ergonomia deve essere un modo per supportare i tuoi dipendenti e raggiungere allo stesso tempo il fine di una maggiore produttività.

Attrezzature per migliorare la postazione di lavoro

Adesso che ne hai capito l’importanza, dovrai fare in modo di migliorare la postazione di lavoro e rendere l’ambiente sicuro per i lavoratori. Vediamo insieme tutti gli strumenti più utili per raggiungere questo scopo.

Sedia da ufficio

Scegliere una sedia da ufficio ergonomica per l’ufficio significa fare un investimento per il benessere dei collaboratori.

La relazione tra postura e patologie agli arti superiori, infatti, è stata ampiamente dimostrata dagli studi. Per chi fa un lavoro sedentario e passa molto tempo al computer il rischio di peggiorare le condizioni della schiena è reale.

Ecco che per l’azienda investire nelle postazioni di lavoro significa ridurre le possibilità di un calo di prestazioni dei collaboratori.

Mouse

Hai mai sentito parlare di mouse verticale? Tra gli strumenti a disposizione questo tipo di mouse aiuta a ridurre problemi alle articolazioni e previene la sindrome del tunnel carpale. Anche quando i tuoi collaboratori lavorano da casa è bene dar loro tutte le informazioni e gli strumenti per poter lavorare al meglio.

Tappetino

Un altro elemento essenziale per le postazioni di lavoro è il tappetino. Quando i tuoi collaboratori lo usano, infatti, possono appoggiare bene gli arti alla scrivania e mantenere una giusta postura.

Giochi da ufficio

Ti stai chiedendo come ridurre le tensioni per i tuoi collaboratori al lavoro? Ebbene giochi e palline antistress possono dimostrarsi mezzi utili per combattere malattie come burnout o semplicemente per sciogliere le tensioni.

Penne antibatteriche

La sicurezza sul lavoro include anche una massima attenzione all’igiene, soprattutto dopo il Covid. Così le penne antibatteriche sono molto utili perché sono realizzate in materiale ABS e con tecnologia nano-argento; significa che viene effettuato un trattamento speciale con ioni argento per inibire e prevenire la crescita batterica sul corpo della penna.

Disinfettanti

Tra gli articoli pensati per la sicurezza sui luoghi di lavoro ci sono anche le bottiglie ricaricabili con dispenser. Queste ti permettono di ridurre il rischio che i tuoi collaboratori si contagino e li spinge a pensare all’igiene.

Mascherine

Un ulteriore gesto da parte tua potrebbe essere quello di regalare un set di 4 maschere; sono articoli semplici, che però dimostrano il tuo interesse per la qualità di vita di chi lavora per te. Creando dei gadget personalizzati, allo stesso tempo, rafforzi il senso di appartenenza dei tuoi dipendenti al team.

Come si allestisce una postazione di lavoro ergonomica?

Postazione di lavoro ergonomica

Per combattere i disturbi tipici di chi passa molte ore alla scrivania è fondamentale lavorare sulla giusta postura. In questo modo si vanno a ridurre le sollecitazioni alla schiena e con essi i rischi di assenze dal luogo di lavoro.

Quando si sta seduti la schiena deve restare diritta e aderente allo schienale. Il computer dovrebbe essere posizionato ad una distanza di circa 50 cm dal corpo e lo schermo all’altezza degli occhi; le braccia dovrebbero poter essere poggiate fino al gomito.

FAQ – ergonomia sul posto di lavoro

Ergonomia sul posto di lavoro

Cosa significa lavorare in ergonomia sul posto di lavoro?

I posti di lavoro in cui si presta attenzione alla totale ergonomia degli accessori sono quelli dove si registra il minor numero di assenza per malattia. Ecco perché per le aziende è importante utilizzare prodotti ergonomici e trovare tutte le soluzioni per il lavoro in sicurezza.

Chi deve garantire che il posto di lavoro sia ergonomico?

Il datore di lavoro ha il compito di garantire un ambiente di lavoro salubre e che tenga conto della salute dei suoi dipendenti. Da un punto di vista legale non esiste un obbligo affinché il posto di lavoro sia ergonomico; però una maggiore attenzione anche in questo senso aiuta a prevenire problemi ai propri dipendenti e all’intera attività.

Quando una postazione di lavoro è ergonomica?

Una postazione di lavoro è ergonomica quando previene alcuni tipi di malattia relativi alla postura; ad esempio è utile per chi passa molte ore seduto o in una stessa posizione. Abbiamo visto quali sono le linee guida per creare una postazione ergonomica e sicura; ma anche come questa sia indispensabile per prevenire tutta una serie di malattie legate al lavoro.

Conclusioni

Ergonomia sul posto di lavoro

Dopo tutte le informazioni di oggi avrai sicuramente capito quanto dia importante l’ergonomia per la tua attività.

Ma anche qualcosa in più!

Ti sarà chiaro che devi mettere tra i tuoi compiti quello di migliorare tutti i tuoi ambienti di lavoro; solo in questo modo, infatti, migliorerai anche la qualità di vita dei tuoi collaboratori e di conseguenza della tua azienda.

Camaloon usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Leggi la nostra politica dei cookie per saperne di più. Continuando nel sito stai accettando le condizioni. Grazie! Close