Collage digitali dal Brasile

/ federico

Presentati in due righe

Mi chiamo Marcel Lisboa, ho 30 anni e sono di San Paolo, Brasile. Adoro lavorare con la tecnica del collage.

Parlaci degli inizi della tua carriera.

All'inizio ho cercato di trovare qualcosa di artistico che mi piacesse davvero. È stato come cercare qualcosa senza sapere cosa, ma ho sempre creato lavori personali che mi hanno aiutato a raggiungere lo stile con cui lavoro adesso.

Da dove viene la tua passione per l'arte?

Dal mio inevitabile tentativo di riuscire ad esprimermi in modi diversi. Prima con la musica, poi con il collage. Lavoro anche con fotografie e video, quindi chi lo sa, magari in futuro mescolerò il tutto. Staremo a vedere.

Da cosa trai ispirazione?

Dalla vita di tutti i giorni, da altri artisti, dalla musica, dal grottesco, dall'anatomia, dalla natura... Praticamente da quasi tutto quello che vedo.

C'è qualche altro artista Camaloon che ti piace?

Ci sono molti artisti interessanti in Camaloon, ma sono affascinato dai lavori di Edurne Lacunza e dal suo impressionismo.

Parlaci delle tue creazioni in Camaloon.

Ho presentato sei opere che penso si sposino alla perfezione con i prodotti Camaloon. Pin-up e personaggi dell'ambiente pop.


Cover personalizzata Sweet Confusion

Il progetto di cui vai più orgoglioso.

Nel corso di questi anni ho fatto molti lavori e collaborazioni. Tra tutti citerei alcuni disegni realizzati per una rivista economica brasiliana intitolata "Carta Capital", per la quale ho dovuto creare ventitré collage digitali. È stato abbastanza difficile, ma anche divertente.

Cos'è per te Camaloon?

Per me Camaloon è un bel posto per ottenere un regalo bello e originale. Ci sono molti artisti e prodotti geniali, come per esempio lo specchietto tascabile. Lo adoro!

Raccontaci un aneddoto sulla tua vita o sul tuo lavoro.

Mi diverto a vedere come la gente reagisce davanti alle mie opere. Durante una mostra una persona che non conoscevo molto bene mi si è avvicinata e ha iniziato a spiegarmi il suo punto di vista sull'arte, dicendomi questo e quest'altro con tanta passione e convinzione da creare un nuovo mondo per il quadro. È stato molto divertente.

Ultimo commento?

Voglio ringraziarvi per avermi dato l'opportunità di condividere con tutti il mio lavoro e una parte di me.


comments powered by Disqus