Un alterego speciale

/ federico

Ciao!

MI chiamo Marta Casares e ho un alterego da sballo, irrequieto, coraggioso e un po' malandrino che mi permette di vivere di quello che realmente mi piace; "Martutxa".

Che relazione hai coi tatuaggi?

Mi piace molto l'idea di lasciare il segno sulla pelle, comunicando parte di quello che sei o della storia che sei tu. Ho tantissimi amici tatuatori e adoro il loro lavoro.

Pensare che ci siano delle persone che portino sulla loro pelle le mie idee è una cosa che mi fa sognare. Al momento non ho ancora incontrato un'idea che voglia portar con me per tutta la vita...

Da dove viene la tua passione per l'arte?

Mio padre è stato illustratore prima di entrare all'università e mia madre aggiungeva un tocco creativo a tutto quello che la circondava, quand'ero piccola ho avuto la fortuna di poter dipingere le pareti. Sono cresciuta con un'infinità di libri illustrativi, disegno e archittetura, la mia cultura visiva ha incominciato molto presto.

Fatti una domanda, datti una risposta

Quando troverai un minuto per andare al mare? Credo che sarà a febbraio!

Quali sono gli altri artisti che segui su Camaloon?

Seguo da vicino il lavoro di Terry Fan, Jotaká e Merecedes DeBellard, adoro poter condividere uno spazio con loro.

Come descrivesti il tuo stile?

Coraggioso, selvaggio e azzurro.

Parlaci delle tue creazioni su Camaloon

Pensare che i miei personaggi entrino nella vita delle persone attraverso ad alcuni oggetti per me è un onore. Il mio compito è che la gente si senta identificata in questi oggetti. È divertente vedere come si trasformano.

Il progetto di cui vai più fiera.

Cerco di essere orgogliosa di tutto quello che consegno. In questo momento ho un porgetto nel cassetto di cui vado molto fiera...

Raccontaci un aneddoto personale o professionale

A volte passo tanto tempo nel mio mondo che sogno con nuovi lavori e quando mi sveglio ho nuove idee che non avrei mai avuto da sveglia.

Cos'è per te Camaloon?

Una piattaforma meravigliosa che mi permette di disegnare e creare.

Ultimo commento?

Grazie a tutta la gente che mi segue, a quelli che hanno alcune delle mie illustrazioni sempre con se, senza di loro tutto questo sarebbe nettamente più complicato.

comments powered by Disqus